Portoni Sezionali

Il portone sezionale è costituito da pannelli (che possono essere in acciaio, legno o alluminio) sovrapposti ed incernierati fra loro che si muovono parallelamente al muro ed al soffitto mediante rotelle che scorrono in apposite guide laterali.
Il sezionale è sostenuto da un gruppo molle di bilanciamento poste in architrave, atte a rendere l’apertura e la chiusura estremamente facile e leggera.
Il portone sezionale può essere fornito in versione manuale o motorizzata. La motorizzazione serve esclusivamente per evitare all’utente l’azionamento manuale e non sostituisce l’azione delle molle di bilanciamento.
Il portone sezionale è sempre costituito da tre gruppi principali di elementi:
Manto;
Guide di scorrimento;
Gruppo molle.

Il manto è composto dai seguenti elementi:
Sezioni orizzontali (in pannello d’acciaio, legno, alluminio);
Profili di base e superiori;
Guarnizioni di base e superiori;
Cerniere;
Mensole porta rotelle;
Consolle di base o paracadute contro la rottura delle funi;
Maniglia di sollevamento;
Dispositivo di sbocco per l’azionamento manuale;
Profili ad “omega” di rinforzo (oltre ad una prefissata larghezza o in presenza di porta pedonale);
Possono essere forniti a richiesta i seguenti accessori:
Oblò;
Griglie di ventilazione;
Porta pedonale inserita;
Sezione vetrata.